Quantcast

Minacce e botte ai baristi e vetrata infranta: denunciati due fratelli

Un 29enne e un 31enne sono stati accusati dai carabinieri di Cavriago di minacce, lesioni personali e danneggiamento

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Minacce e botte ai baristi e vetrata infranta: due fratelli di 29 e 31 anni sono stati denunciati dai carabinieri di Cavriago per minacce, lesioni personali e danneggiamento.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Cavriago che hanno condotto le indagini, i due fratelli alla fine dello scorso mese di giugno, per futili motivi, hanno aggredito a calci e pugni il barista e poi hanno minacciato di morte anche la moglie, socia nell’attività che era arrivata al bar, su chiamata di un cliente che le aveva detto quanto stava accadendo.

Era stata danneggiata anche la vetrata del locale, colpita da un tavolino lanciato da uno dei due fratelli che poi si era allontanato quando erano arrivati i carabinieri chiamati da un altro cliente, a sua volta minacciato di morte per aver cercato di calmare i due esagitati. Il barista e la moglie erano dovuti ricorrere alle cure mediche: l’uomo era stato dimesso con una prognosi di 10 giorni e la donna 2.