Quantcast

Lavoratore clandestino in un cantiere edile, imprenditore denunciato

Un 40enne di Parma è stato denunciato dai carabinieri di Brescello

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Nel cantiere impiegava in nero un clandestino: 40enne di Parma denunciato dai carabinieri. Sospensione dell’attività imprenditoriale e maxi multa per circa 10mila euro. Sabato mattina i carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Reggio Emilia, insieme ai colleghi di Brescello, hanno controllato un cantiere edile.

Durante l’ispezione hanno trovato 5 operai al lavoro di cui uno, sprovvisto di permesso di soggiorno e quindi clandestino, era impiegato in nero. L’attività aziendale è stata subito sospesa e l’imprenditore è stato denunciato. Nel corso dei controlli sono state inoltre rilevate alcune irregolarità: l’omessa compilazione del piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi e del piano operativo di sicurezza relativi al cantiere ispezionato.