Quantcast

Ferisce con la lametta un anziano e poi aggredisce i carabinieri: arrestato

E' successo a Cadelbosco Sopra: un 27enne è finito in manette per lesioni personali aggravate, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale

CADELBOSCO SOPRA (Reggio Emilia) – Ferisce con la lametta e pesta un 71enne, poi aggredisce i carabinieri: 27enne reggiano arrestato dai carabinieri di Gattatico per lesioni personali aggravate, resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale. E’ successo nella tarda mattinata di ieri a Cadelbosco Sopra quando i carabinieri del radiomobile di Guastalla, su input del 112, sono andati in via monsignor Saccani dove sono stati fermati da uomo che ha segnalato loro il ferimento di un anziano da parte di un giovane.

Il 71enne è stato  trovato con dei lividi, sanguinante e in stato di shock. Sul posto sono arrivati, per soccorrerlo, i sanitari inviati dal 118, mentre i militari guastallesi, con i colleghi di Gattatico, nel frattempo giunti in loro aiuto, si sono diretti verso un giovane che era stato indicato come l’aggressore dell’anziano. Quando ha visto i carabinieri il 27enne è andato in escandescenza e ha spintonato con violenza tutti e quattro i militari.

Il giovane è stato immobilizzato e ammanettato. E’ stato portato a fatica in caserma, dato che, sebbene fosse ammanettato, cercava di colpire con calci i carabinieri. E’stato perquisito e trovato in possesso di una lametta per rasoio da barba, con tracce di sangue, ricondotte al precedente ferimento che nascondeva nel suo marsupio. E’ stato arrestato e questa mattina comparirà, per la convalida dell’arresto, davanti al tribunale di Reggio Emilia.