Quantcast

False fatture, al via il maxi processo Billions

Oggi prima udienza con rinvio ad ottobre: coinvolti 193 indagati

REGGIO EMILIA – False fatturazioni al centro di un nuovo maxi processo a Reggio Emilia. E’ quello collegato all’operazione “Billions”, con 193 persone per cui la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio, contestando a 50 di loro il reato di associazione a delinquere. Il procedimento, che si è aperto stamattina in tribunale, è stato subito rinviato al 26 ottobre, stante una dozzina di vizi formali rilevati dagli avvocati difensori. Tra gli indagati finiti sotto la lente di Guardia di finanza e Questura ci sono anche alcuni soggetti coinvolti nel processo Aemilia contro la ‘ndrangheta e un imprenditore. Avrebbero messo in atto presunte operazioni finanziarie fittizie per 250 milioni, che avrebbe generato un’evasione fiscale pari a 24 milioni (fonte Dire).