Quantcast

E’ morto Adriano Turrini, ex presidente di Alleanza 3.0

Il cordoglio di Edwin Ferrari, Stefano Bonaccini e Alleanza 3.0

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – È morto nella notte il cooperatore bolognese Adriano Turrini, 65 anni, ex presidente di Coop Alleanza 3.0 (la più grande cooperativa del sistema Coop, che gestisce circa 400 punti vendita, con oltre due milioni di soci), carica lasciata a giugno 2020. Nato e residente a Crespellano, in passato era stato presidente e direttore generale di Coop Costruzioni, vicepresidente di Banca di Bologna, consigliere di Unipol Assicurazioni SpA, di Coop Adriatica e del Consorzio Cooperative Costruzioni.

Commenta Edwin Ferrari, presidente di Legacoop Emilia Ovest: “Adriano Turrini ha attraversato più di trent’anni di vita cooperativa. Anni di crescita, di evoluzione ma anche anni difficili, di scelte complesse. La necessità di non perdere le radici ma di guardare il futuro. Futuro non sempre accomodante per la cooperazione che assieme all’impellenza di competere sui mercati porta l’onere e l’onore di essere società, comunità, partecipazione. La nascita di Coop Alleanza 3.0, il più grande laboratorio cooperativo d’Europa, ha visto come protagonista Adriano. Un progetto difficile, coraggioso, che ancora sta affrontando la sua strada. Purtroppo Adriano non potrà assistere all’evoluzione di quella visione fondativa di unità e futuro. Tutte le cooperatirici e tutti cooperatori sono però sicuro che oggi si sentiranno più responsabili nel compiere quel cammino. Con lo sguardo avanti ma con tanta storia da onorare”.

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, lo ricorda così: “La vita e la storia professionale di Adriano Turrini incarnano la storia della cooperazione in Emilia-Romagna: a quel mondo ha dato tutto se stesso, dagli inizi come dipendente in un negozio fino a diventarne uno dei rappresentanti più importanti, illuminati e innovatori. Ha sempre dimostrato valori forti e portato avanti un’etica di rispetto e valorizzazione delle persone. Credeva nella collettività più che nei singoli ed era profondamente legato a questa regione. Ci mancherà molto, ma non dimenticheremo il suo esempio. Alla moglie, ai figli e a tutti i suoi famigliari va il mio abbraccio e le più sentite condoglianze, anche a nome di tutta la Giunta regionale”.

Arriva anche il cordoglio di Alleanza 3.0: La sua morte lascia un vuoto profondo in tutti coloro che l’hanno conosciuto, dentro e fuori Coop Alleanza 3.0. La sua dedizione ai valori della cooperazione, il suo costante anteporre gli interessi collettivi a ogni altra cosa, restano un modello da seguire.

Mario Cifiello, Presidente di Coop Alleanza 3.0: “Oggi tutti i dipendenti e i soci si stringono alla famiglia di Adriano con affetto, condividendone il dolore. Con la consapevolezza che le persone come lui lasciano sempre qualcosa di importante dietro di sé. Qualcosa che non verrà mai dimenticato, come non verrà dimenticato lui. Perché Adriano è stato un grande cooperatore, ma, prima di tutto, un grande uomo”.

Più informazioni su