Quantcast

Arrestato per furto, viene liberato: dopo poche ore finisce di nuovo in manette

Fermato due volte, nel giro di 48 ore, un 24enne del Mali

REGGIO EMILIA – Arrestato sabato per un furto di felpe nel negozio Cisalfa de I Petali, liberato lunedì mattina e arrestato di nuovo ieri, dopo poche ore, per un furto di superalcolici. E’ tornato a finire in manette H.B., 24enne del Mali che è stato sorpreso a rubare bottiglie di liquori nel supermercato DPiù di via Ampère. Gli agenti della squadra volanti sono arrivati sul posto verso le 13,25, su segnalazione del personale del supermercato relativamente a un immigrato che aveva preso della merce senza pagarla.

Il 24enne è stato seguito costantemente dal responsabile del punto vendita che, in contatto telefonico con la sala operativa, ha comunicato puntualmente ogni suo spostamento. L’immigrato è stato seguito fino a Via Galliano dove ha abbandonato le bottiglie di superalcolici e si è allontanato verso via della Costituzione. Lì è stato fermato.

La refurtiva era composta da 9 bottiglie di Scotch Whisky e 2 bottiglie di Blended Scotch Whiskey per un totale di 110 euro. E’ stata riconsegnata al responsabile del punto vendita. Il 24enne ha precedenti per altri furti, compreso quello da Cisalfa. E’ stato arrestato per furto aggravato.