Quantcast

Ai domiciliari per furto evade per uscire con gli amici: arrestato

Un 21enne reggiano, che era in detenzione domiciliari, ora è finito dietro le sbarre

REGGIO EMILIA – Ai domiciliari per furto evade per uscire con gli amici: arrestato un 21enne reggiano. Il giovane stava beneficiando della detenzione domiciliare in relazione a un furto con destrezza che aveva compiuto quando era minorenne e che l’aveva visto sottrarre con destrezza il cellulare dalle mani di una ragazzina che poi aveva denunciato il furto ai carabinieri.

Le indagini dei carabinieri avevano portato alla sua identificazione, però, proprio perché minorenne all’epoca della commissione del reato, nell’aprile scorso il giovane era stato ammesso a beneficiare della detenzione domiciliare.

Era stato autorizzato ad assentarsi in determinati orari della giornata per accompagnare i cani di sua proprietà ad espletare i bisogni fisiologici e tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, per poter andare a lavorare. Lui però è andato oltre e lo scorso 27 marzo, anziché restare a casa, come avrebbe dovuto, è uscito con gli amici ed è stato fermato a bordo di un auto diretta a Novellara. Ora è stato portato in un Istituto penale minorile.