Quantcast

Accoltella l’ex fidanzato davanti al teatro Valli: 30enne arrestata

La donna è finita in manette per lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale

REGGIO EMILIA – Una 30enne è stata arrestata dopo che aveva accoltellato il suo ex fidanzato, ieri sera, davanti al teatro Valli. E’ successo intorno alle 20.30. A chiamare la polizia è stato un tunisino di 44 anni che ha detto alla centrale operativa di essere stato accoltellato dalla donna.

Giunti sul posto, gli agenti hanno visto un uomo e una donna che discutevano animatamente. I poliziotti hanno subito riconosciuto la coppia di ex fidanzati nella cui abitazione, quando ancora erano conviventi, avevano effettuato numerosi interventi per continue liti durante le quali si sarebbero anche picchiati. I due, però, non avevano mai sporto denuncia.

La 30enne, anche davanti agli agenti, ha cercato di colpire all’improvviso l’ex fidanzato con un coltello di piccole dimensioni. L’uomo ha mostrato ai poliziotti i pantaloni sporchi di sangue nella coscia sinistra. I poliziotti lo hanno allontanato e poi si sono diretti verso la donna e hanno cercato di bloccarla.

La trentenne ha cercato di accoltellare anche i poliziotti senza riuscirci. Aveva con lei anche un cane di media taglia, un Amstaff di colore nero che ha reso l’intervento ancora più pericoloso con il suo comportamento. Sul posto è arrivata un’ambulanza che ha portato il tunisino in ospedale. E’ stato dimesso con una prognosi di sette giorni.

La donna è stata arrestata per lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale.