Quantcast

Via Pansa, fermato con un coltello da 30 centimetri nel marsupio

Il giovane, un 21enne reggiano con precedenti, è stato denunciato per porto abusivo di strumento atto ad offendere

REGGIO EMILIA – Girava in città con un coltello da cucina di circa trenta centimetri nel marsupio. Il 21enne residente in città è stato fermato venerdì sera, intorno alle 20, dai carabinieri a bordo di una pattuglia della Sezione Radiomobile, mentre era a piedi in via Pansa. Il giovane quando ha visto i militari ha cambiando subito tragitto, ma il suo comportamento non è sfuggito agli operatori che lo hanno bloccato per controllarlo.

Il 21enne, che ha piccoli precedenti di polizia per reati specifici e contro il patrimonio, è stato prequisito e, nel marsupio, gli è stato trovato un coltello da cucina della lunghezza complessiva di 28 centimetri., di cui 15 di lama. Il giovane è stato denunciato per porto abusivo di strumento atto ad offendere, mentre il coltello è stato sequestrato.