Quantcast

Tentata estorsione e lesioni personali: arrestato

Il 44enne era in una comunità, ma ha violato le prescrizioni impostegli dal tribunale di sorveglianza

RUBIERA (Reggio Emilia) – Tentata estorsione e lesioni personali: 44enne napoletano arrestato dai carabinieri. L’uomo beneficiava della misura del collocamento in una comunità del reggiano dopo una condanna a 4 anni per tentata estorsione, porto abusivo di armi e lesioni personali aggravate.

Durante questo periodo, però, il condannato ha tenuto una condotta che ha violato le prescrizioni impostegli dal toribunale di Sorveglianza che ha revocato la misura all’uomo. Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Rubiera lo hanno arrestato e portato in carcere.