Quantcast

Stalkerizza la ex dopo essere stato lasciato: divieto di avvicinamento

E' un 28enne residente nella bassa reggiana già denunciato dai carabinieri di Sant’Ilario per atti persecutori

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Stalkerizza la ex 24enne dopo essere stato lasciato: divieto di avvicinamento per un 28enne residente nella Bassa. Dopo una convivenza di tre anni lei a giugno dell’anno scorso decide di mettere fine alla loro convivenza. E’ da allora che comincia la persecuzione: innumerevoli messaggi di testo e audio sull’applicativo WhatsApp con minacce, chiamate ripetute sull’utenza cellulare della donna nonostante il suo dissenso, appostamenti notturni vicino all’abitazione della ragazza con il 28enne suonava il campanello. Il giovane la aspettava anche all’esterno del luogo di lavoro.

Questi comportamenti hanno provocato alla donna un grave stato d’ansia e di paura e le hanno fatto temere per la sua incolumità, tanto che era stata costretta a cambiare le sue abitudini di vita, limitando anche le uscite. Condotte persecutorie commesse con l’aggravante di averle portate a termine ai danni di persona già legata da relazione affettiva. Al termine delle indagini i carabinieri hanno denunciato il giovane per atti persecutori e segnalato tutto alla procura che ha emesso l’ordinanza di applicazione della misura cautelare nei confronti del giovane.