Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Speranza: “Oggi superiamo il 70% delle persone vaccinabili con almeno la prima dose”

Il ministro della Salute: "È un risultato molto incoraggiante. Dobbiamo continuare su questa strada"

Più informazioni su

ROMA – “Oggi in Italia superiamo il 70 per cento di persone vaccinabili che hanno avuto almeno la prima dose. È un risultato molto incoraggiante. Dobbiamo continuare su questa strada perché i vaccini sono lo strumento migliore per aprire una stagione diversa. Grazie a tutta la squadra che lavora ogni giorno a questo obiettivo in ogni angolo del Paese”. È quanto dichiara su Facebook il ministro della Salute, Roberto Speranza.

“Oggi in Italia si raggiungeranno 73 milioni di dosi somministrate, pari al 70% di persone raggiunte con prima dose, considerando la popolazione vaccinabile over 12 anni, e oltre il 65% di quelle completamente vaccinate. Un grande risultato che si deve anche ai giovani nella che da soli hanno richiesto negli ultimi giorni oltre il 20% delle dosi, ottenendo così la massima protezione nei confronti del Covid-19”. Così, in una nota, l’ufficio del commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo.

Nella nota si legge inoltre che i “dati che suddivisi per fasce di età permettono di avere un quadro confortante dove vediamo che il numero dei vaccinati raggiunge oltre il 91% nella fascia over 80, oltre 86% nella fascia 70-79, oltre 80% nella fascia 60-69, e oltre il 71% nella fascia 50-59”. L’ufficio spiega infine che “il Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo ha evidenziato l’andamento positivo della campagna, sottolineando tra le priorità la fascia 50-59 che ha già completato il 71% di persone vaccinate, quella di raggiungere il più grande numero possibile di giovani e di persone che appartengono al settore scolastico e universitario, in modo da favorire la massima sicurezza per le riaperture degli istituti di formazione nel mese di settembre” conclude (Fonte Dire).

Più informazioni su