Quantcast

S. Ilario, torna la festa Pd: ecco il programma politico

La kermesse al Parco San Rocco il 28/29 agosto e 2/5 settembre. Dibattiti, spettacoli, gastronomia, cultura. Ospiti, fra gli altri, Stefano Bonaccini e Piero Fassino. Debutta anche la Gucciniana, mostra dedicata a Francesco Guccini. Per entrare è necessario il Green Pass

S. ILARIO (Reggio Emilia) – Torna Festa Sant’Ilario, la kermesse tra politica, dibattiti, incontri, spettacoli e gastronomia al Parco S. Rocco di Sant’Ilario. Il 28 e 29 agosto, e di nuovo dal 2 al 5 settembre, ogni sera dalle 18,30 il Parco San Rocco ospiterà appuntamenti e incontri di grande interesse.

Per quanto riguarda la parte politica, si apre sabato 28 agosto con la presenza di Piero Fassino, che aveva già inaugurato il Parco nel 2001 e che verrà a festeggiarne il ventennale, in un legame simbolico con il cuore verde del Comune. Dopo l’inaugurazione, in programma alle 18,30, Fassino verrà intervistato alle 21 allo spazio dibattiti dal direttore di Telereggio Mattia Mariani.

Altra inaugurazione domenica 29 agosto: alle 18,30 sarà il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini ad inaugurare La Gucciniana, grande mostra di dipinti ispirati ai versi delle canzoni di Francesco Guccini. La mostra, che sarà aperta per tutta la durata della festa, debutta a livello nazionale proprio in occasione della manifestazione di Sant’Ilario. Alle 21:00 sempre allo spazio dibattiti, Bonaccini presenta il suo ultimo libro dal titolo “Il Paese che vogliamo – Idee e proposte per l’Italia del futuro”, sempre alla presenza di Mattia Mariani, direttore di Telereggio.

Giovedì 2 settembre si parla di scuola allo spazio dibattiti, sempre alle 21 Ilena Malavasi, vicepresidente della Provincia con delega all’educazione ed alla formazione dialogherà con l’assessore alle politiche educative di Sant’Ilario Viviana Tanzi sul tema: “La scuola riparte – Istruzioni per l’uso” per offrire una prospettiva sul nuovo anno scolastico.

Venerdì 3 settembre invece focus sulle politiche di genere e sul ruolo delle donne nella politica. Allo spazio dibattiti alle 21 “Oltre le quote rosa: la sfida delle donne per cambiare la società”. Intervengono Simona Malpezzi (capogruppo del PD al Senato), Elena Carletti (sindaca di Novellara), Marwa Mahmoud (consigliera comunale PD Reggio Emilia). A moderare il dibattito sarà Michele Angella di Telereggio.

Sabato 4 settembre lo spazio dibattiti alle 21 vedrà la presenza di Giammaria Manghi (Regione Emilia Romagna), della deputata Pd Antonella Incerti, del sindaco di Montechiarugolo Daniele Friggeri, dell’assessore alle politiche agroalimentari di Sant’Ilario Fabrizio Ferri, moderati da Michele Angella di Telereggio, nel dibattito dal titolo “Contratto di fiume in val d’Enza: un’occasione per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile”.

La giornata di chiusura, ovvero domenica 5 settembre, sempre allo spazio dibattiti alle 21, interverranno il sindaco di Sant’Ilario Carlo Perucchetti, quello di Reggio Emilia Luca Vecchi, quello di Parma Federico Pizzarotti, il presidente della Provincia di Reggio Emilia Giorgio Zanni, quello della Provincia di Parma Diego Rossi, l’assessore alla pianificazione del comune di Sant’Ilario Daniele Menozzi in un dibattito dal titolo: “Via Emilia Bis: in intervento essenziale per migliorare la qualità della vita sui nostri territori. Modera l’incontro Eva Coïsson, capogruppo di Sant’Ilario Futura.