Quantcast

Lite a Cella, spunta un coltello: una denuncia

Un venezuelano di 30 anni è stato accusato di minacce aggravate e lesioni personali

REGGIO EMILIA – Un venezuelano di 30 anni è stato denunciato per minacce aggravate e lesioni personali al termine di una lite che si è verificata questa mattina in via Vico a Cella. La polizia è arrivata sul posto e ha identificato un peruviano di 23 anni e il venezuelano. Gli agenti hanno cercato di capire il motivo dell’alterco. Nel frattempo il 30enne ha consegnato loro il coltello che aveva in mano che era lungo una ventina di centimetri. Il peruviano ha detto di essere stato minacciato con il coltello e di essere anche stato colpito, sebbene non vi fossero tracce di sangue. E’ stato portato in ospedale per essere sottoposto a visita ed è attualmente in attesa di prognosi. Il venezuelano, invece, è stato portato in questura e denunciato.