Quantcast

Guida al limite del coma etilico, denunciato: patente ritirata

Fermato un 54enne che aveva un tasso di alcol nel sangue sei volte superiore al limite consentito. Nel corso dei controlli i carabinieri hanno sequestrato anche cocaina, hascisc e marjuana.

REGGIO EMILIA – Droga e alcol sulle strade: 5 conducenti nei guai. Tra loro anche un 54enne di Reggio Emilia che guidava al limite del coma etilico con un tasso risultato di quasi 6 volte superiore al limite consentito. Sequestrata anche cocaina, hascisc e marijuana.

Il 54ene fermato aveva un tasso alcolico di 3.35 g/l, quasi 6 volte superiore il limite consentito di 0,5 g/l. Oltre vedersi ritirare la patente di guida per la successiva revoca (alla luce dell’alto tasso alcolemico registrato) l’uomo è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Provvedimenti a cui seguirà, in caso di condanna penale, la maxi multa prevista sino ad un massimo di oltre 10.000 euro circa. Nel corso dell’attività di controlli inoltre altri 4 conducenti sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico ed ora rischiano la sospensione delle rispettive patenti e dei relativi documenti di espatrio (sino a 4 mesi per chi deteneva cocaina e sino a 2 mesi per chi aveva hascisc e marjuana).

Si tratta di un 21enne di Reggio Emilia, un 25enne di Cavriago un 45enne di Correggio e un 31enne di Monte Sant’Angelo (FG) trovati in possesso di modiche quantità di droga (complessivamente 6 grammi di cui 1 di cocaina, 1 di hascisc e 4 di marjuana): trattandosi di detenzione per uso personale non terapeutico i quattro verranno segnalati alla Prefettura reggiana che sulla scorta del rapporto stilato dai carabinieri potrà loro ritirare per la sospensione i rispettivi documenti di guida ed espatrio posseduti.