Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Femminicidio ad Acitrezza, morto suicida l’ex fidanzato di Vanessa Zappalà

Il 38enne, ricercato per l'omicidio della giovane 26enne, è stato ritrovato impiccato in un casolare di Trecastagni, nel Catanese

PALERMO – Ritrovato impiccato in un casolare di Trecastagni, nel Catanese, Antonino Sciuto, il 38enne ricercato per l’omicidio della ex fidanzata, Vanessa Zappalà, avvenuto ieri sera sul lungomare di Acitrezza. Il corpo di Sciuto è stato trovato in un terreno agricolo e la sua auto, una 500, si trovava nelle vicinanze.

Il femminicidio era avvenuto nella notte fra domenica e lunedì ad Acitrezza, frazione di Aci Castello, in provincia di Catania. La vittima, che aveva 26 anni, era stata stata uccisa con diversi colpi di pistola. La giovane era stata colpita mentre passeggiava con alcuni amici.

Antonino Sciuto “aveva ricevuto un divieto di avvicinamento emesso dal gip del tribunale a seguito di una denuncia presentata dalla ragazza”. A dirlo è il colonnello Piercarmine Sica, Comandante provinciale dei carabinieri di Catania, in un video.

La giovane è stata colpita da numerosi colpi di arma da fuoco. Sciuto era già stato arrestato dai militari di Trecastagni a seguito di una denuncia presentata dalla vittima nel giugno scorso. Si era reso responsabile di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori e successivamente era stato messo agli arresti domiciliari, ma poi era stato scarcerato dal gip che aveva disposto la misura cautelare del divieto di avvicinamento (fonte Dire).