Quantcast

Comer Industries fatturato e utile in netta crescita

I dati della semestrale. I ricavi si attestano 290 milioni di euro, +51,3% rispetto ai 191,6 milioni del primo semestre 2020. L'utile netto a 22,6 milioni di euro, corrispondente al 7,8% dei ricavi (4,6% nel primo semestre 2020)

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il cda di Comer Industries ha approvato la semestrale con un fatturato in crescita del +51,3% e un utile netto a  +156,4%. Il flusso di cassa operativo del primo semestre, +19,2 milioni di euro, migliora ulteriormente la liquidità netta, che si attesta a 35,6 milioni.

In sintesi il fatturato consolidato al 30 giugno si attesta a 290 milioni di euro, +51,3% rispetto ai 191,6 milioni del primo semestre 2020. L’utile netto a 22,6 milioni di euro, corrispondente al 7,8% dei ricavi (4,6% nel primo semestre 2020).

La posizione finanziaria netta è in miglioramento di circa 8,6 milioni di euro rispetto al dato al 31 dicembre 2020, pari a 27,1 milioni. Le disponibilità liquide nette consolidate al 30 giugno ammontano a 35,6 milioni di euro.

Matteo Storchi, presidente e amministratore delegato di Comer Industries, ha commentato: “Non possiamo che esprimere grande soddisfazione per gli ottimi risultati, che evidenziano importanti incrementi sia in termini di volumi che di redditività. I dati esaminati oggi dal Consiglio di Amministrazione sono il frutto di una strategia chiara e lineare, incentrata sull’innovazione e su una sostenibilità innanzitutto economica, e degli investimenti che Comer Industries ha portato avanti senza soluzione di continuità, anche nei periodi più recenti”.

Ha aggiunto: “Il primo semestre del 2021 sarà ricordato anche per l’attività che ha portato all’accordo per l’acquisizione della tedesca Walterscheid Powertrain Group, siglato nelle scorse settimane. Un’operazione riconosciuta da più parti come esempio di un tessuto industriale e imprenditoriale costantemente volto allo sviluppo. Insieme a Walterscheid faremo nascere un gruppo mondiale nella meccanica per il settore agricolture e stiamo trovando grande entusiasmo e condivisione, non solo al nostro interno ma anche tra gli stakeholder, le istituzioni e gli investitori, per la sfida che abbiamo di fronte”.

Più informazioni su