Quantcast

Casalgrande Padana, rinnovato il contratto aziendale

Valido per il triennio 2021-2023, il nuovo integrativo dopo uno sciopero di otto ore indetto la scorsa settimana dai sindacati per la riapertura del tavolo di trattativa

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Raggiunta l’ipotesi di accordo sul rinnovo del contratto integrativo aziendale alla Casalgrande Padana di Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia. Valido per il triennio 2021-2023, il nuovo integrativo dopo uno sciopero di otto ore indetto la scorsa settimana dai sindacati per la riapertura del tavolo di trattativa.

Oltre a miglioramenti normativi su part-time, permessi aggiuntivi in casi di particolare gravità, ricambio generazionale, ambiente e sicurezza, formazione ed inquadramento, dal punto di vista salariale è stato concordato un premio di risultato che scatterà al raggiungimento degli obiettivi di produttività e redditività: l’importo va dai 2.240 euro per il primo anno, a 2.500 euro per il secondo, fino a 2.740 per il terzo anno.

“Un ringraziamento va a tutta la rsu e alle lavoratrici e lavoratori della Casalgrande Padana che, con il loro concreto sostegno, ci hanno permesso di portare a casa un contratto di qualità”, rivendicano Filctem-Cgil e Femca-Cisl.