Ai domiciliari per droga, evade per andare al McDonald’s

Arrestato un 28enne nigeriano che scontava la pena a casa della fidanzata

REGGIO EMILIA – Evade dai domiciliari: 28enne nigieriano rintracciato e arrestato dai carabinieri nei pressi del McDonald’s. L’immigrato era stato arrestato per spaccio di stupefacenti lo scorso mese di maggio. Subito era stato portato in carcere a Modena. Dopo una settimana, vista la disp0nibilità della fidanzata ad ospitarlo, il 28enne era stato scarcerato e posto agli arresti domiciliari. Ieri, però, poco dopo le 16.30, i militari hanno effettuato un controllo e non lo hanno trovato a casa della fidanzata. Lo hanno rintracciato poco dopo lungo via Emilia Ospizio nei pressi del McDonald’s dove lo hanno arrestato per evasione. Ora si trova nuovamente a casa della fidanzata ai domiciliari.