Quantcast

Affitta casa per vacanze, ma è una truffa: denunciato

La casa al mare era solo in foto sul sito di annunci: truffa l’accusa mossa a un 38enne torinese dai carabinieri di Bagnolo

BAGNOLO (Reggio Emilia) – Donna di Bagnolo affitta casa per vacanze, ma è una truffa: 38enne pregiudicato torinese denunciato per truffa dai carabinieri. La tecnica usata era sempre la stessa: un annuncio trappola su un sito con importi per affitti di case al mare nelle più belle località della riviera romagnola nel periodo estivo a prezzi convenienti. In questo caso 2.500 euro per tutto il mese di agosto in un’abitazione di Cattolica.

Ideale per le vacanze che la malcapitata reggiana che, dopo la trattativa avviata prima telefonicamente e poi su WhatsApp, ha versato la caparra di 500 euro per bloccare la casa. Versato il dovuto e non ricevendo più notizie, la donna ha contattato l’inserzionista e si è accorta che era stata bloccata su WhatsApp. Quando ha capito di essere stata truffata, si è rivolta ai carabinieri di Bagnolo che sono risaliti al 38enne torinese scoprendo che, con le stesse modalità, aveva compiuto decine di altre truffe in tutta Italia.