Quantcast

Trovata auto rubata: dentro refurtiva e oggetti da scasso

A Guastalla dopo un tentato furto in un'abitazione del paese

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Recuperata dai carabinieri un’auto rubata: dentro c’erano refurtiva e oggetti da scasso. L’intervento dei militri della stazione di Gualtieri ha evitato la commissione di altri furti. È successo ieri mattina. Alla centrale operativa di Guastalla è arrivata una richiesta di intervento per un tentativo di furto in un’abitazione del paese.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della vicina stazione di Gualtieri che, durante il sopralluogo, hanno trovato lì vicino una Mercedes, poi risultata essere stata rubata a gennaio dello scorso anno in provincia di Mantova, che montava delle targhe anch’esse rubate a Luzzara lo scorso ottobre. Una volta accertatisi che il furto nell’abitazione di Guastalla non era riuscito, i militari hanno controllato il veicolo rubato da cui sono spuntati, oltre a diversi oggetti da scasso, anche molta refurtiva.

I carabinieri hanno sequestrato tutto e sono riusciti a risalire ai proprietari della refurtiva recuperata a cui, a breve, sarà tutto restituito. Anche la Mercedes, una volta eseguiti gli accertamenti di carattere tecnico scientifico finalizzati a trovare tracce che possano ricondurre agli autori dei furti, sarà restituita al proprietario mantovano.