Quantcast

Spaccio di hascisc, marocchino arrestato a Correggio

Il 30enne è stato colto in flagranza mentre cedeva 70 grammi di droga a una ragazza a Fosdondo

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Gli investigatori della squadra mobile reggiana, partendo dal traffico di droga che emerge dai servizi di controllo in Piazzale Europa, hanno arrestato ieri un marocchino 30enne, in flagranza di spaccio di hascisc.

In particolare gli agenti, in servizio nella frazione di Fosdondo di Correggio, nei pressi di un luogo fequentato da giovani, hanno notato un incontro tra un cittadino magrebino ed una giovane italiana.

Ipotizzando che si trattasse di uno scambio di droga, i poliziotti hanno seguito la donna, l’hanno fermata e la hanno trovato addosso un quantitativo di hascisc di circa 70 grammi appena acquistato.

Il marocchino, a sua volta, è stato bloccato e, nella sua disponilità, è stata trovata una somma in denaro (di poco superiore a 500 euro) in contanti provento della cessione del quantitativo di droga trovato nella disponibilità della giovane.

Il marocchino, non in regola con il soggiorno e gravato da precedenti contro il patrimonio, è stato arrestato e portato nelle camere di sicurezza della questura a disposizione dell’autorità giudiziaria per la celebrazione di processo con rito per direttissima.