Spaccio, arrestato un giovane albanese

A casa del 21enne sono stati trovati 150 grammi di cocaina in sasso

REGGIO EMILIA – Un 21enne albanese, impiegato in una società di S. Ilario, è stato arrestato ieri, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio, dopo che a casa sua, a Viadana, sono stati trovati 150 grammi di cocaina in sasso. La perqusizione è stata effettuata a Viadana dove il giovane vive con i famigliari e poi è stata estesa ad un altro appartamento di cui il giovane aveva la disponibilità delle chiavi.

Lì sono stati trovati alcuni indumenti, 150 grammi di cocaina in sasso suddivisa in due involucri, un bilancino e materiale vario per il confezionamento ed oltre mille euro contanti. Il 21enne è stato arrestato e portato in carcere a Mantova.