Quantcast

Sanremo, l’estate 2021 si apre con l’inaugurazione dell’auditorium Franco Alfano

Il parco Marsaglia apre i cancelli ai visitatori dopo quasi 20 anni di chiusura

SANREMO – A Sanremo l’estate 2021 si apre a tempo di musica: l’auditorium Franco Alfano è nuovamente tornato fruibile per i sanremesi ma anche per tanti turisti che ogni anno affollano la città ligure. L’auditorium è stato inaugurato lo scorso 8 luglio dopo un restyling che ha restituito l’antico splendore a uno dei luoghi più amati di Sanremo e che per troppo tempo era rimasto inutilizzabile.

L’auditorium, che si trova nel cuore del Parco Marsaglia, uno dei più lussureggianti della città dei fiori, fu dedicato alla memoria del compositore napoletano Franco Alfano morto nella città dei fiori nel 1954 e che soggiornò a lungo in Riviera. Per oltre 40 anni ha ospitato spettacoli e concerti fino agli anni ‘90 quando fu dichiarato inagibile. I lavori di ristrutturazione sono andati avanti a singhiozzo fino al 2017 quando finalmente hanno potuto riprendere e oggi l’auditorium può riaprire ai suoi visitatori.

Per la ristrutturazione, che ha caratterizzato anche una parte del parco Marsaglia, sono stati stanziati dall’amministrazione comunale circa 1,5 milioni di euro e, grazie agli interventi, anche la capienza dei posti a sedere è stata aumentata: dai 300 iniziali agli attuali oltre 700.

La musica non ha età e basterà chiudere gli occhi per immergersi nel vero cuore pulsante di Sanremo: natura, musica e suprema armonia per trascorrere insieme momenti indimenticabili. Un luogo in cui trovarsi e ritrovarsi e che, fino alla fine dell’estate ospiterà il programma dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo con tanti appuntamenti dedicati anche ai più giovani.

Se state pensando di trascorrere le vostre vacanze a Sanremo, una visita al parco è un appuntamento imperdibile. Potrete infatti trascorrere piacevolmente il vostro tempo percorrendo i vialetti che lo attraversano, ammirare le piante esotiche che animano il polmone verde, tra cascatelle e laghetti disseminati lungo il percorso.

Il parco Marsaglia apparteneva un tempo all’omonima famiglia e circondava la magione dei Marsaglia. Nel dopo guerra ne fu deciso l’abbattimento, ma il giardino è rimasto, un’eredità senza prezzo non soltanto per i sanremesi, ma anche per tutti coloro che hanno voglia di un pizzico di esotico proprio nel cuore di Sanremo. Tra piante preziose e rarissime potrete perdervi tra i profumi e gli scorci di panorama che vi lasceranno senza parole. Un luogo unico tornato a seconda vita e che non smetterà di regalarvi emozioni senza tempo.

Tra il verde delle sue piante, il colore dei fiori, il blu del mare Sanremo non smetterà di stupirvi in questa estate in cui tutto può ancora accadere.

“Sanremo Vivila & Amala”