Quantcast

Ex Reggiane, spaccio di cocaina: arrestato un tunisino

L'immigrato, irregolare e senza fissa dimora, si sarebbe reso responsabile di oltre cinquanta cessioni di droga

REGGIO EMILIA – Un tunisino di 34 anni è stato arrestato ieri, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio, da agenti della squadra mobile sotto copertura. L’immigrato, irregolare e senza fissa dimora, si sarebbe reso responsabile di oltre cinquanta cessioni di cocaina.

Lo spacciatore è stato visto dagli agenti in borghese nei pressi dell’ingresso delle ex Reggiane di Agosti. Non rendendosi conto che erano poliziotti, ma pensando che fossero clienti, li ha invitati a seguirlo all’interno dell’area molto probabilmente per una cessione di sostanza stupefacente.

Gli agenti, al termine della identificazione resa difficoltosa da numerosi alias in carico allo straniero, lo hanno arrestato e portato in carcere.