Quantcast

Viano, tentano di uccidere un’aquila reale

E' successo a San Giovanni di Querciola: l’animale salvato dopo un intervento chirurgico d’urgenza. Sequestrato il pallino da caccia estratto dall’ala del rapace. Caccia ai bracconieri

Più informazioni su

VIANO (Reggio Emilia) – Tentano di uccidere un’aquila reale. L’animale è stato salvato dopo un intervento chirurgico d’urgenza: sequestrato il pallino da caccia estratto dall’ala del rapace. Ora i carabinieri forestali stanno cercando chi ha sparato: l’ipotesi di reato è tentata uccisione, distruzione, cattura, prelievo, detenzione di esemplari di specie animali o vegetali selvatiche protette.

I militari, in seguito alla segnalazione di un cittadino relativa al ferimento di un rapace, avvenuto il 4 giugno scorso in un campo adiacente via Sorriva a San Giovanni di Querciola di Viano, hanno scoperto che ignoti bracconieri avevano sparato ad un’aquila reale (Aquila Chrysatos), causandone il ferimento quasi mortale.

Il tentativo di uccisione, sempre stando a quanto accertato, è avvenuto tra l’altro in periodo di assoluto divieto di caccia. I militari hanno sequestarato il pallino da caccia in piombo che è stato rimosso dall’ala del rapace durante l’intervento d’urgenza, effettuato dal medico veterinario che ha salvato l’animale.

Più informazioni su