Quantcast

Perseguita e minaccia la ex, arrestato un 31enne

L'uomo, già ammonito per stalking, ha minacciato di sgozzare la donna e poi si è presentato a casa sua

REGGIO EMILIA – Una storia “intrisa di violenze e minacce” che va avanti orami da anni e vede come vittima una giovane donna che vive a Reggio Emila. La donna, ormai esausta dai continui atteggiamenti vessatori a cui la sottoponeva l’ex compagno, verso la fine dello scorso anno aveva richiesto al questore l’emissione, a carico dell’uomo, di un ammonimento per stalking. Provvedimento che, ricorrendone i presupposti, era stato quindi notificato al compagno lo scorso marzo, informa una nota dei carabinieri.

Nonostante ciò l’uomo, un 31enne moldavo anche lui abitante in città, proprio non riusciva a rassegnarsi alla fine della storia, tanto da continuare con i suoi atteggiamenti denigratori verso la donna. L’epilogo questa notte. Poco dopo la mezzanotte, il 31enne ha prima telefonato insistentemente alla donna minacciando di sgozzare lei ed i suoi familiari se non fosse subito tornata a casa insieme al loro figlio. Poi, si è presentato alla sua porta suonando ripetutamente al campanello per cercare di entrare in casa.

La donna, spaventata, ha richiesto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri che, giunti sul posto, hanno trovato l’uomo ancora dinanzi alla porta. I militari hanno quindi fermato l’uomo e lo hanno accompagnato in caserma dove, al termine della formalità di rito, è stato tratto in arresto con l’accusa di atti persecutori e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria reggiana, in attesa del rito direttissimo previsto per questa stessa mattina.