Quantcast

Imbroglia all’esame di guida, 32enne denunciata per truffa

Un complice suggeriva le risposte alla candidata modenese con un sofisticato apparecchio

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Ha tentato di superare l’esame teorico per la patente collegandosi con un auricolare con un complice, che dall’esterno riceveva con il cellulare tutti i quesiti e mandava le risposte esatte. E’ però andata male ad una 32enne della provincia di Modena, che la polizia ha denunciato per truffa.

Lo stratagemma è stato scoperto grazie allo scanner in dotazione alla responsabile d’esame che rileva fonti elettroniche di trasmissione e, in quel caso, ha subito segnalato un’anomalia. La candidata ha consegnato una prova impeccabile. Poi però, messa alle strette, ha confessato di aver barato.

E’ stata quindi bocciata e, in più, ha dovuto fare ricorso alle cure mediche in ospedale per rimuovere l’auricolare che le era rimasto incastrato nell’orecchio. I poliziotti hanno sequestrato l’apparecchiatura (del valore di migliaia di euro) e indagano ora per risalire al complice.

Più informazioni su