Quantcast

Confcommercio celebra la festa dei saldi sabato 3 luglio

Pergreffi: "Quest’anno l’avvio dei saldi estivi assume un valore particolare, quasi una festa della ripartenza"

REGGIO EMILIA – Il prossimo sabato 3 luglio Confcommercio e la sua Federazione Moda Italia intendono “celebrare” in tutta l’Emilia-Romagna non solo il tanto atteso avvio dei saldi ma, soprattutto, il rientro all’auspicata normalità nella speranza di poter lasciar presto e definitivamente alle spalle l’emergenza sanitaria che ha caratterizzato questi ultimi diciotto mesi.

Sotto la regia delle Confcommercio territoriali, tra le quali anche Confcommercio Reggio Emilia, verrà incentivata da Piacenza a Rimini, dove possibile, anche un’apertura serale coordinata dei negozi nei centri storici, nei quartieri e nelle vie, valorizzando le caratteristiche dei vari luoghi ed amplificando l’impatto delle varie iniziative che in quella data saranno proposte. I negozi delle città e dei paesi sono pronti pertanto ad accoglierci durante tutta la giornata di sabato 3 luglio; in più su www.confcommercio.re.it si possono trovare le attività aperte anche la sera per lo shopping notturno di inizio saldi a Castelnovo di Sotto, Correggio, Novellara, Reggiolo e Scandiano. La pagina è in costante aggiornamento per attività e località che vorranno aggiungersi nel frattempo.

“Quest’anno l’avvio dei saldi estivi assume un valore particolare, quasi una festa della ripartenza – dice Giovanni Pergreffi, Presidente provinciale di Federazione Moda Italia, la federazione dei negozi di abbigliamento, calzature, accessori e articoli sportivi di Confcommercio – e per questo abbiamo pensato a una Festa dei Saldi che segni scaramanticamente l’inizio del tanto desiderato ritorno alla normalità”.

“Abbiamo passato come settore moda dei mesi difficilissimi, sostanzialmente dimenticati dai vari ristori e sostegni, e conseguentemente l’andamento della stagione dei saldi estivi sarà determinante per il futuro di tante imprese. Ci piace pensare che il peggio sia alle spalle e, mantenendo alta l’attenzione verso ogni precauzione sanitaria, siamo pronti a ripartire offrendo i consueti standard di qualità, servizio e convenienza”, sottolinea Pergreffi.