Quantcast

Chiudono i Poliambulatori in Via Monte S. Michele

Da oggi al 2 luglio i trasferimenti dei servizi: ecco dove sono oggi

REGGIO EMILIA – Da oggi la storica sede dei Poliambulatori di Via Monte S.Michele n.8 inizia a svuotarsi progressivamente. I servizi che sinora hanno avuto posto al suo interno sono trasferiti in altre strutture: Residenza Sanitaria Riabilitativa (RSR) di Albinea, Arcispedale Santa Maria Nuova (Palazzina H), Casa della Salute Ovest, Casa della Salute Nord.

I trasferimenti saranno completati entro il prossimo 2 luglio. Sino all’ultimo giorno i cittadini potranno contare su uno sportello al quale chiedere indicazioni sulle nuove collocazioni.

La riapertura delle attività trasferite nelle Case della Salute sarà immediata, mentre quelle destinate alla Palazzina H del Santa Maria Nuova e alla RSR di Albinea riprenderanno lunedì 5 luglio 2021. Quest’ultima è una sede temporanea in attesa che sia completato l’ampliamento della Casa della Salute Ovest in città.

“Si chiude un capitolo importante della storia dei servizi sanitari cittadini” ha commentato il Direttore generale dell’AUSL IRCCS di Reggio Emilia Cristina Marchesi “Per lungo tempo la sede di Via Monte S. Michele è stata un riferimento per la prenotazione e la fruizione di prestazioni di base e servizi. Il trasferimento permetterà di offrire strutture più confortevoli e adeguate agli standard attuali”.

Oltre che dall’inadeguatezza strutturale dell’edificio, la chiusura della storica sede cittadina, dalla quale altre attività erano state trasferite nel corso degli ultimi anni, è motivata dall’opportunità di ricollocare i servizi al pubblico in sedi che creino una sinergia positiva. I servizi di assistenza protesica e integrativa in area ospedaliera sono funzionali alle esigenze dei pazienti in dimissione protetta, mentre le prestazioni che trovano posto nelle case della salute assecondano il criterio che ha ispirato l’istituzione di queste strutture, ovvero la prossimità al cittadino.

“La riorganizzazione dei servizi e delle prestazioni un tempo centralizzate in Via Monte S. Michele era uno sbocco noto da tempo, un percorso che porterà a riorganizzare uffici e prestazioni in modo diffuso sul territorio – afferma il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi – In questo senso il ruolo delle Case della Salute viene valorizzato e si impegna a dare risposte alle varie esigenze manifestate dalla cittadinanza”

“La Residenza Sanitaria Riabilitativa di Albinea, collegata a Reggio Emilia da una linea di autobus, rappresenta un contesto di pregio sul quale l’azienda sanitaria di Reggio Emilia investe da tempo” ha commentato Nico Giberti, Sindaco di Albinea “La comunità albinetana è orgogliosa di offrire il proprio territorio nell’ambito di una collaborazione tra istituzioni che è sempre stata più che positiva”.

I servizi di accoglienza delle case della salute saranno a disposizione per indirizzare l’utenza e offrire informazioni che facilitino i percorsi.

poliambulatori