Quantcast

Brucia preservativo usato e dà fuoco a un cassonetto

E' successo a Montecchio: denunciato un 37enne di S. Ilario che aveva appena consumato un rapporto sessuale

MONTECCHIO (Reggio Emilia) – Un cassonetto in fiamme a causa di un preservativo usato, che un 37enne ha bruciato dopo un rapporto sessuale a pagamento con un altro uomo, forse per nasconderne le prove.

E’ accaduto lunedì sera in piazza Mercato a Montecchio dove i carabinieri sono intervenuti, insieme ai vigili del fuoco, per il principio di incendio divampato da un bidone destinato alla raccolta differenziata della plastica. Grazie ad alcune testimonianze, e al numero di targa dell’auto, i militari hanno identificato il responsabile.

Si tratta di un uomo di 37 anni di Sant’Ilario, che è stato denunciato per danneggiamento a seguito di incendio. Messo alle strette, ha confessato il gesto, senza però spiegarne le ragioni. Di certo c’è che non è la prima volta: nel 2018, lo stesso uomo aveva dato fuoco ad un altrop cassonetto, sempre incendiando un preservativo, che aveva usato con una prostituta.