Quantcast

Stocca rifiuti speciali nel parcheggio: denunciata

Nei guai la titolare di un'azienda di pneumatici della bassa reggiana

CADELBOSCO SOPRA (Reggio Emilia) – Nel parcheggio stocca rifiuti speciali: titolare di un’azienda denunciata dai carabinieri forestali per deposito incontrollato di rifiuti speciali. In seguito a un controllo eseguito dal Nipaaf del gruppo carabinieri Forestale di Reggio Emilia, insieme ai militari della stazione di Cadelbosco Sopra, nei confronti di un’azienda che tratta la vendita, la riparazione e la sostituzione di pneumatici, è emerso che la titolare aveva depositato, in modo totalmente non conforme e pericoloso per la salvaguardia dell’ambiente e della salute pubblica, un notevole quantitativo di pneumatici esausti.

Per questo motivo i militari, dopo aver fatto un verbale di accertamenti urgenti sull’area dove erano depositati i rifiuti e impartito le prescrizioni per lo smaltimento dei pneumatici esausti hanno denunciato la donna per deposito incontrollato di rifiuti.

In particolare durante il controllo operato dai carabinieri è emerso che, nel cortile, erano stoccati in modo incontrollato rifiuti speciali costituiti da circa 180 metri cubi di pneumatici fuori uso su di una superficie di circa 150 metri quadrati. Il deposito era stato realizzato in area ad uso parcheggio, privo degli accorgimenti necessari per evitare che le acque piovane generassero percolamenti nel suolo, nonché per un periodo di permanenza risultato superiore a quello consentito dalla legge. Per il trasgressore, in questo caso, è prevista una sanzione amministrativa di 6500 euro Dovrà inoltre ottemperare, nei tempi previsti, alle prescrizioni impartite dai militari per il corretto smaltimento dei pneumatici.