Quantcast

Iren, risolto il rapporto con Bianco: all’ad 889mila euro di liquidazione

Aggiungendo stipendi, bonus e incentivi, all’ex a.d. dovrebbe andare una somma lorda totale di circa 1 milione 300 mila euro

REGGIO EMILIA – Accordo tra Iren e Massimiliano Bianco per lo scioglimento consensuale del rapporto con la società: Bianco rinuncia alle cariche di consigliere, amministratore delegato e direttore generale nonché ad ogni delega e potere conferitigli. L’accordo prevede, inoltre, che il rapporto di lavoro quale dirigente prosegua fino al 30 novembre alle condizioni economiche vigenti, al fine di assicurare un graduale passaggio di consegne interno.

Nell’ambito dell’accordo, che costituisce una transazione generale e novativa dell’accordo siglato all’atto della stipula dell’ultimo contratto di lavoro a tempo determinato, è previsto il riconoscimento di una somma di euro 889.134 lordi, che comprende: 12 mensilità come indennità di fine del rapporto di lavoro come dirigente; le mensilità mancanti fino al termine originariamente previsto del predetto rapporto di lavoro, come da legge e contratto collettivo nazionale di lavoro; un compenso per rinunce a vario titolo.

A questi importi si aggiungeranno il compenso annuo previsto per la carica di amministratore delegato (in conformità a quanto stabilito dall’Assemblea dei Soci in data 22 maggio 2019), quelli per incentivazione a breve e a lungo termine in base ai risultati raggiunti, importi che verranno rendicontati nella Relazione sulla politica in materia di remunerazione 2022 e sui compensi corrisposti 2021.

Nel 2020, Bianco aveva ricevuto 329.000 euro di stipendi, cui si sono aggiunti 104.000 euro di bonus e incentivi. Quindi, aggiungendo la liquidazione, all’ex a.d. dovrebbe andare una somma lorda totale di circa 1 milione 300 mila euro.

“L’esperienza che ho vissuto in questi anni alla guida di Iren è stata fonte di grande crescita professionale e umana”, afferma Bianco, che in una nota “ringrazia sentitamente tutti gli azionisti” che gli hanno “sempre dato piena fiducia e sostegno”. “Ho lavorato proficuamente con i vari Consigli di Amministrazione che si sono succeduti e con tanti colleghi, raggiungendo importanti obiettivi a cui, mi auguro, se ne aggiungeranno altri ancor più ambiziosi e sfidanti per il Gruppo che ho avuto l’onore e il privilegio di guidare in questi anni”.

“Formuliamo a Massimiliano Bianco i migliori auguri per il suo futuro professionale e personale. Bianco ha contribuito in maniera determinante alla crescita e alla trasformazione di Iren”, affermano i componenti del comitato di sindacato dei soci pubblici azionisti di Iren, composto dal sindaco di Genova, Marco Bucci, dal sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, e dal sindaco di Torino, Chiara Appendino. “Sotto la sua guida, il Gruppo – aggiungono – ha conseguito eccellenti risultati economico-finanziari”.