Quantcast

Droga e alcol sulle strade: dieci conducenti nei guai

Due patenti ritirate e una decina di grammi tra cocaina, crack, hascisc e marjuana sequestrati dai carabinieri. Controllate 134 persone e 113 automezzi

REGGIO EMILIA – Un 52enne di Scandiano e un 29enne di Correggio sono stati sorpresi ubriachi alla guida dai carabinieri. Avevano, rispettivamente, un tasso alcolemico di 2.3 e 1,8. I militari gli hanno ritirato la patente e li hanno denunciati per guida in stato d’ebbrezza.

Otto conducenti (due 26enni, un 25enne e un 52enne di Reggio Emilia, un 36enne di Cavriago, un 20enne di Gattatico, un 26enne di Carpi, un 37enne di San Martino in Rio) sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (complessivamente una decina di grammi di cui 3 di cocaina, 5 di hascisc, 1 di marjuana e mezzo grammo di crack).

Ora rischiano la sospensione delle rispettive patenti e dei relativi documenti di espatrio (sino a 4 mesi per chi deteneva cocaina e crack e sino a 2 mesi per chi aveva hascisc e marjuana).

Questo è il bilancio dei controlli stradali eseguiti nel weekend dai carabinieri della compagnia di Reggio Emilia per garantire maggior sicurezza sulle strade. In tutto i militari hanno controllato 134 persone e 113 tra automezzi e motocicli nei posti di blocco e di controllo eseguiti nelle strade di maggior traffico dove hanno proceduto anche alla contestazione di alcune contravvenzioni al codice della strada in prevalenza per violazioni delle norme di sicurezza stradale.