Quantcast

Bagno, auto cappottata: muore un uomo di 42 anni

Secondo incidente mortale nel giro di 24 ore dopo la morte del 22enne Luigi Vista ieri a San Maurizio. La vittima è di Scandiano

REGGIO EMILIA – Un altro incidente mortale, nel giro di 24 ore. Dopo la morte del 22enne Luigi Vista in un incidente avvenuto ieri alle 13 a San Maurizio, questa volta è deceduto un uomo di 42 anni di Scandiano, Luca Iapichello, in uno schianto che è avvenuto, verso le 7 di questa mattina, in via Lasagni, a Bagno, nel tratto compreso tra la chiesa e la scuola.

L’uomo stava andando a lavorare ed era al volante di una Citroen C3 quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha colpito una Lancia Y condotta da una ragazza di 27 anni che, a sua volta, ha tamponato una Opel Astra condotta da un uomo di 38 anni.

La Citroen è finita fuori strada, ha sbattuto contro manufatto in cemento, si è cappottata fuori strade e poi è ritornata sulla sede stradale cappottandosi di nuovo. Il 118 ha mandato sul posto i volontari della Croce Rossa di Rubiera e l’automedica di Scandiano, oltre ai vigili del fuoco di Reggio. Purtroppo quando sono arrivati i sanitari per il 42enne non c’era più nulla da fare. Le altre due persone coinvolte nell’incidente sono rimaste ferite in modo lieve.