Quantcast

“Amatissime”, le lotte delle lavoratrici e delle operaie tessili reggiane negli anni 60/70

L'audio racconto sarà presentato giovedì, dallo studio di Alimentari Cult, dalle 14,30 alle 16,30. Si potrà vedere sulle pagine Facebook di Cgil Reggio Emilia e Spazio Gerra e sul sito di Alimentaricult.it

REGGIO EMILIA – Domani, giovedì 6 maggio in diretta dallo studio di Alimentari Cult, dalle 14,30 alle 16,30, sarà presentato “Amatissime” il nuovo audio-racconto dedicato alle lotte delle lavoratrici e delle operaie tessili reggiane negli anni 60/70.

Amatissime, inaugurata lo scorso anno e anticipatamente chiusa al pubblico a causa della prima emergenza sanitaria nel Paese, nasce come mostra fotografica e diventa ora una serie di podcast in sei puntate e un documentario che ripercorre, come in tour virtuale, le originarie sezioni della Mostra con la guida delle lavoratrici testimoni delle vicende narrate.

Un progetto di post produzione, voluto dalla Cgil di Reggio Emilia in collaborazione con Spazio Gerra, con l’obiettivo di valorizzare i molti materiali raccolti in preparazione della mostra e di non disperdere il patrimonio di conoscenze acquisito attraverso le numerose interviste raccolte ai testimoni e protagonisti dell’epoca, si è trasformata in una serie di sei podcast ed un documentario.

E’ così che Amatissime torna a raccontare, proprio attraverso le voci delle protagoniste, le principali esperienze di conflittualità e le numerose forme di solidarietà sviluppatesi tra fabbrica e territorio. Una memoria che ritorna di attualità tra lotta di classe e soggettività femminile, raccontata dal punto di vista delle lavoratrici.

Durante la presentazione saranno presenti in studio: Valerio Bondi (segreteria CGIL Reggio Emilia); le protagoniste di Amatissime: Norma Borghi, Edda Montecchi , Anna Scappi, Piera Vitale, Lia Cottafavi, Enrico Foroni, Franco Ferretti; Eloisa Betti (storica, Università di Bologna); Tommaso Cerusici (storico CGIL Reggio Emilia), Cristian Sesena (segretario generale Cgil Reggio Emilia); Lorenzo Immovilli (Spazio Gerra).

Alla fine dell’incontro verrà trasmesso un video che riporta le testimonianze dirette delle protagoniste.

Sarà possibile seguire l’iniziativa in streaming sulle pagine Facebook di Cgil Reggio Emilia e Spazio Gerra e sul sito di Alimentaricult.it. Tutti i materiali, i poscast e il documentario, saranno disponibili da domani sul sito di Cgil Reggio Emilia e Spazio Gerra.