Quantcast

Agevolazioni Tari, firmato accordo fra Comune di Montecchio e sindacati

Riduzioni dal 50 al 100% della quota variabile in base all'Isee. Cgil, Cisl e Uil: “E’ un risultato importante, da noi fortemente voluto"

REGGIO EMILIA – E’ stato sottoscritto nei giorni scorsi, fra il Comune di Montecchio e Cgil Cisl Uil provinciali un accordo per applicare ai residenti di Montecchio agevolazioni sociali sulla tassa dei rifiuti (Tari) per il 2021.

Come già annunciato anche dall’amministrazione comunale, in base a questo accordo chi ha un Isee fino a 8.265 euro, può ottenere una riduzione del 100% della quota variabile della tariffa, mentre chi ha un Isee fra 8.265 e 12.500 euro può ottenere una riduzione del 50% della quota variabile.

“E’ un risultato importante, da noi fortemente voluto – spiegano le organizzazioni sindacali – che va nella direzione di abbattere la tariffa della Tari per quei cittadini e quelle cittadine in maggiore difficoltà”

Per ottenere queste riduzioni è necessario presentare apposita domanda presso gli uffici comunali preposti entro il 31 luglio 2021. “A tal fine, invitiamo i cittadini a rivolgersi ai Caf presso le sedi sindacali per la compilazione dell’Isee – concludono Cgil Cisl Uil – necessaria per la presentazione della domanda”.