Quantcast

Affittare casa: pro e contro per il locatore

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Quando si parla di affittare una casa, spesso si analizzano i pro e i contro per il locatario, dato che nella maggior parte dei casi sono numerosi gli elementi da analizzare prima di decidere quale casa fa per noi.

Di contro, la situazione per il locatore non è semplice, dato che anche lui deve prendere in considerazione svariati fattori. Vediamo quindi di analizzare quali sono tutti i dettagli da tenere a mente.

PRO: alcuni punti a favore
Ci sono dei dettagli da analizzare, come la possibilità di richiedere un deposito, un ottimo sistema per mettersi al riparo da possibili imprevisti. Con la copertura di un deposito cauzionale, ci si potrà coprire le spalle in caso di danni causati alla proprietà o dal mancato pagamento mensile dell’affitto.

Inoltre, se si è abbastanza fortunati da trovare un buon inquilino, la casa diventa una fonte sicura di reddito, e con il giusto contratto non la si bloccherà per molti anni. In sintesi, in caso di necessità, il proprietario potrà programmare un ritorno a casa propria nel breve termine, senza doversi scontrare con un contratto blindato che blocca la casa per molti anni.

In secondo luogo, l’affitto di una casa può diventare una grande occasione per investire prima nel suo acquisto: è chiaro che serve del budget a disposizione, ma una proprietà immobiliare è uno dei beni più preziosi e difficili da svalutare, soprattutto se la si rimette a nuovo. Certo, se poi il proprietario è appassionato di fai da te, è possibile risparmiare molti soldi per questa fase e utilizzarla addirittura come hobby.

CONTRO: i punti a sfavore
Per prima cosa, è chiaro che chi tiene alla propria casa non può affittarla al primo potenziale interessato, ma deve valutare il parco di opzioni per trovare l’inquilino migliore. Significa cercare una persona rispettosa della casa e degli eventuali coinquilini, educata e in grado di rispettare l’impegno economico preso.

In questi casi, infatti, il rischio più grande per il locatore è quello di trovarsi di fronte ad episodi di morosità. Per questo motivo è consigliato informarsi preventivamente sullo storico del futuro affittuario, effettuando ad esempio una visura protesti sulle piattaforme specializzate presenti online, un passaggio sicuramente utile per valutare l’affidabilità dell’inquilino e accertarsi che sia tutto in regola.

Fra i punti a sfavore bisogna mettere in conto anche un importante investimento economico. Prima di affittare una casa con tutta probabilità serviranno dei lavori di ristrutturazione, la cui entità può ovviamente variare da caso a caso. Nella lista dei contro troviamo anche le varie tasse da pagare, che abbassano notevolmente gli introiti di chi affitta casa, e gli eventuali problemi con il condominio e i vicini, in caso di inquilini molesti.

Concludendo, quando si affitta una casa sono numerosi gli aspetti che vanno studiati con grande cura e attenzione. È chiaro che i pro non mancano, ma al tempo stesso non mancano nemmeno gli svantaggi, specialmente se non si fa attenzione durante la fase di scelta dell’inquilino. Con i consigli di oggi, però, è possibile ottenere ottimi risultati.

Più informazioni su