Quantcast

Spaccio, denunciati il pusher e i clienti che lo coprono

Il primo è finito nei guai perché vendeva la droga e gli altri due per favoreggiamento

GATTATICO (Reggio Emilia) – Spaccio di stupefacenti per il pusher e favoreggiamento per i due clienti: queste le accuse mosse a 3 giovani dai carabinieri di Gattatico. Il monitoraggio sugli assuntori di sostanze stupefacenti che stanno svolgendo i carabinieri del paese ha indotto i militari a spingersi fuori provincia per andare a fare “visita” a un 50enne residente a Parma, indicato come possibile rifornitore di stupefacenti anche a favore dei giovani di Gattatico.

A casa dell’uomo i militari hanno trovato alcuni grammi di marijuana, un coltello con nella lama residui di hascisc, un documento d’identità rubato a una ragazza reggiana e uno smartphone in cui sono stati trovati inequivocabili messaggi che rimandavano all’attività di spaccio. I carabinieri di Gattatico hanno quindi denunciato un 50enne di Parma e, insieme a lui, per favoreggiamento, un 47enne e una 27enne parmigiani che hanno fornito dichiarazioni tendenti ad eludere le indagini.