Quantcast

Posta mai consegnata e nascosta in un sottoscala: portalettere denunciato

Nei guai un 28enne accusato di non aver mai recapitato oltre un migliaio di buste e lettere

REGGIO EMILIA – Posta mai consegnata e nascosta nel sottoscala di un condominio: portalettere 28enne denunciato dai carabinieri. A fare la scoperta sono stati i carabinieri della stazione di santa Croce dopo il sequestro di un migliaio di lettere e plichi non consegnati.

Tutto è iniziato alla fine dello scorso mese di marzo quando ai carabinieri è arrivata la segnalazione che, nel sottoscala di un condominio del quartiere di Santa Croce, erano presenti numerose lettere, plichi postali e riviste pubblicitarie intatte e mai consegnate. Sul posto è stata inviata una pattuglia che ha trovato centinaia di buste da lettera e in particolare: 537 buste da lettera inviate da Iren a vari utenti residenti a Reggio Emilia e Correggio, 340 buste da lettere varie emesse da vari istituti bancari, agenzie assicurative, finanziarie e operatori telefonici, un plico proveniente dall’Inghilterra, avvisi revisione auto e riviste pubblicitarie varie.

Tutta la corrispondenza riportava il marchio di una società che opera nella distribuzione di posta e corrispondenza varia su cui si sono concentrate le indagini. Grazie alla collaborazione della società i militari hanno accertato che la corrispondenza, tra ottobre 2017 e marzo 2018, era stata affidata a un 28enne abitante a Reggio Emilia, all’epoca dipendente quale portalettere di un’azienda partner della stessa società, che avrebbe dovuto curarne la consegna.

Sul giovane ex portalettere si sono concentrate le attenzioni dei carabinieri di via Adua che, al termine delle indagini, è stato denunciato per violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza e interruzione di pubblico servizio. Secondo quanto accertato il 28enne, approfittando del libero accesso nel condominio dove è stata trovata la posta, ha potuto nasconderla nel vano sottoscala dello stabile dove è stata poi trovata dai carabinieri. La corrispondenza rinvenuta è im attesa di essere restituita alla società di distribuzione per la successiva consegna ai destinatari.