Quantcast

Parmigiano Reggiano, elezioni Consorzio: a Reggio due liste

La prima supporta l'unico candidato in lizza, il presidente uscente Nicola Bertinelli mentre la seconda, che rispecchia le posizioni delle centrali cooperative, e' in rotta di collisione con lui

REGGIO EMILIA – L’unita’ invocata a Reggio Emilia per la scelta del nuovo presidente del consorzio del Parmigiano reggiano non si e’ realizzata. Alla vigilia del voto che iniziera’ venerdi’ nelle cinque sezioni territoriali (Parma, Reggio, Modena, Bologna e Mantova) per eleggere i nuovi consiglieri di amministrazione, in quella reggiana, che ne sceglie nove, non si e’ riusciti a raggiungere un accordo.

Sono state infatti presentate due liste: “i Caseifici Liberi” e i “Caseifici al Centro”. La prima supporta l’unico candidato in lizza, il presidente uscente Nicola Bertinelli mentre la seconda, che rispecchia le posizioni delle centrali cooperative, e’ in rotta di collisione con lui. A Bertinelli verrebbe infatti rimproverato l’incarico assunto nella dirigenza nazionale di Coldiretti, dove potrebbe trovarsi a difendere anche gli interessi dei produttori del Grana Padano, principale concorrente del Parmigiano Reggiano (Fonte Dire).