Quantcast

Odontoiatri, iniziativa Cna per adeguamento nuovo regolamento europeo

Come aggiornare documenti, organizzazione e processi prima dell’entrata in vigore il prossimo 26 maggio

REGGIO EMILIA – In arrivo un’importante novità per gli odontotecnici: dal prossimo 26 maggio, infatti, entra in vigore il nuovo Regolamento Europeo sui dispositivi medici (transizione dalla Direttiva 93/42/CEE al MDR 745/2017 UE), che dopo oltre 25 anni, sostituirà le direttive europee finora vigenti in materia intervenendo, in particolare, sul processo di realizzazione e immissione in servizio dei dispositivi medici.

Gli odontotecnici, in qualità di fabbricanti di dispositivi su misura, dovranno garantire un sistema puntuale per la gestione della qualità effettuando una valutazione clinica e di conformità rispetto ai requisiti stabiliti dal regolamento. Una qualità a garanzia dell’utente finale che può essere assicurata, anche nel futuro, dal massimo livello di professionalità e di competenza raggiunto dagli odontotecnici italiani.

Cna promuove due iniziative, una a livello nazionale e una regionale, per approfondire in modo operativo come implementare le nuove disposizioni, affinché ogni laboratorio possa seguire un percorso completo per aggiornare la documentazione, rivedere le procedure e realizzare una gestione dei dati coerente con il nuovo regolamento.

Il corso e-learning in tre giornate (9 e 27 aprile e 7 maggio), promosso da Cna Sno Odontotecnici, si concentra su tre aspetti: “Il Feedback sull’analisi dei rischi”; “La Sorveglianza after market e Vigilanza”; “Il Sistema di qualità aziendale per i fabbricanti di dispositivi medici su misura”. Il corso è gratuito ma rivolto esclusivamente agli associati e prevede un attestato di partecipazione.

Cna Emilia Romagna organizza lunedì 19 aprile dalle 12.30 alle 15 un webinar di approfondimento dal titolo “Laboratori odontotecnici tra aggiornamento documenti e nuovi processi organizzativi” con gli interventi di Claudia Ramiri, Referente del mestiere Odontotecnici CNA Emilia Romagna, Debora Bondavalli, Portavoce regionale del mestiere Odontotecnici CNA Emilia Romagna e vicepresidente CNA Reggio Emilia, e Daniele Dondarini, fisico sanitario e consulente.

“Dopo lo slittamento dell’entrata in vigore del regolamento di un anno causa pandemia – spiega Debora Bondavalli – ormai siamo alla vigilia di questo nuovo appuntamento molto importante per la categoria degli odontotecnici. La normativa europea ha anche il pregio di aver acceso un faro sul tema del riconoscimento della professione dell’odontotecnico tra le figure sanitarie, ancora mancante nella normativa nazionale. Auspichiamo una significativa partecipazione che in primis avrà come obiettivo quello di tutelare al meglio il lavoro degli operatori e immettere sul mercato dispositivi rispondenti alle nuove norme che entreranno in vigore”.

Per info e partecipazioni: CNA Benessere e Sanità, rif. Teresa Salvino (email teresa.salvino@cnare.it – tel. 0522 356395).