Quantcast

Nuovi servizi alla Mediopadana, ecco il piano foto

Il Comune ha approvato il progetto preliminare per l'utilizzo degli spazi interni

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Non solo parcheggi per la stazione dell’alta velocita’ Mediopadana di Reggio Emilia. La giunta comunale ha approvato infatti il documento preliminare, elaborato con Rfi sulla base dell’accordo siglato a luglio 2020, che prevede anche la realizzazione di nuovi servizi interni all’infrastruttura destinati ai viaggiatori, alle imprese e al territorio. Saranno collocati nei 10.800 metri quadrati del pian terreno della stazione, occupato oggi solo per 1.800 metri quadri dal bar e dall’edicola-tabccheria.

Le procedure per l’assegnazione degli spazi sono gia’ partite, alla ricerca di attivita’ in grado di garantire stanze per riunioni, ristorazione, una farmacia, sale di attesa e una nuova biglietteria. Inoltre: servizi igienici, un parcheggio custodito e coperto per le biciclette, un noleggio auto. Sara’ anche realizzata una nuova hall di ingresso sul lato est. L’investimento da parte di Rfi e’ di 2,8 milioni. Per promuovere il territorio, inoltre saranno anche allestiti spazi museali ed espositivi, per un investimento complessivo, relativo a questi ulteriori servizi di circa 14,3 milioni di euro che Rfi intende attivare attraverso una partnership con investitori pubblici e privati.

A questo scopo verra’ promossa, nei mesi di aprile e maggio, una consultazione preliminare di mercato il cui esito positivo potra’ consentire l’avvio della progettazione definitiva da parte di Rfi ed infine, nel primo semestre 2022, la gara per l’affidamento dei lavori e della gestione degli spazi riqualificati.

Via libera inoltre dal Comune di Reggio anche al progetto per la videosorveglianza e la messa a pagamento del parcheggio in proprieta’ comunale. L’importo complessivo dei lavori e’ pari a 800.000 euro e verranno realizzati entro il 2021. Si prevede la realizzazione di sbarre per il controllo degli accessi e telecamere sia di lettura del contesto che delle targhe, nonche’ il potenziamento dell’ illuminazione pubblica. Come noto l’area sara’ suddivisa in diversi settori con una tariffazione progressiva, stabilita con delibera del Comune, in funzione della durata della sosta e della distanza dalla stazione. Saranno inoltre previsti abbonamenti mensili e annuali. Nel frattempo sono in corso i lavori di ampliamento e riqualificazione del parcheggio antistante la stazione.

L’intervento, realizzato con risorse del Comune, verra’ terminato entro maggio e consentira’ di mettere a disposizione 1.120 posti auto. Stanno inoltre procedendo i lavori della societa’ Terminal One che prevedono la realizzazione delle opere di collegamento al lato est della Stazione, attualmente non raggiungibile, comprensive del sottopasso alla linea ferroviaria Reggio-Guastalla e la costruzione e successiva gestione di un nuovo parcheggio da 1.300 posti auto, che portera’ a 2400 gli stalli compessivi disponibili alla Mediopadana. L’investimento complessivo di queste opere e’ pari a 11,6 milioni di cui 9,4 a carico della societa’ Terminal One e 2,1 come contributo di Rfi per la realizzazione del sottopasso. La conclusione delle opere e’ prevista entro la fine dell’anno.

Più informazioni su