Quantcast

La Unahotels perde contro Sassari, ma è salva

Sotto la cupola del PalaSerradimigni di Sassari i biancorossi cedono alla Dinamo nell’ultimo quarto: agguantano la salvezza grazie al successo della Fortitudo Bologna su Cantù

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Sotto la cupola del PalaSerradimigni di Sassari la Unahotels cede alla Dinamo nell’ultimo quarto. Nonostante la sconfitta, la formazione reggiana agguanta la salvezza grazie al successo della Fortitudo Bologna su Cantù.

Primo quarto
Al tip-off gli occhi dei padroni di casa Bendzius, Bilan, Burnell, Gentile, Spissu fanno a cazzotti con quelli bianco-rossi di Elegar, Johnson, Kyzlink, Lemar, Taylor. Nel corso del primo atto gli uomini di Caja sprigionano così tanta luce da oscurare il diretto avversario (19 – 25).

Secondo quarto
A salire in cattedra è Lemar che si diletta sia nell’andare a bersaglio sia nel supportare i propri compagni in difesa. Da annotare come la compagine di casa non riesca a sviluppare le proprie geometrie di gioco, complice l’aggressività dell’Unahotels. Al suono della campanella dell’intervallo il tabellone luminoso segna: 43 – 53.

Terzo quarto
Si riparte nel segno di Sassari che, avvalendosi della propria dinamo genera quell’energia tale da accorciare le distanze. Fatto che induce il tecnico ospite a invocare time-out. Il richiamo verbale non sortisce gli effetti sperati, tant’è vero che il terzo step si chiude sul 68 – 69.

Quarto quarto
La formazione sarda prende sempre più possesso territoriale tanto da agguantare la vittoria nelle battute finali del match (89 – 82).

Il tabellino

DINAMO SASSARI – UNAHOTELS REGGIO EMILIA: 89 – 82

DINAMO SASSARI: Chessa, Kruslin 11, Bilan 17, Katic 2, Re, Burnell 5, Happ, Bendzius 25, Gandini, Spissu 10, Gentile 5, Treier 13. Allenatore: Pozzecco.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Porfilio, Candi 3, Taylor 11, Bonacini 2, Elegar 14, Soliani, Johnson 13, Lemar 19, Diouf, Sims 5, Kyzlink 11, Baldi Rossi 4. Allenatore: Caja.

Arbitri: Michele Rossi sez. di Anghiari, Gabriele Bettini sez. di Bologna, Giacomo Dori sez. di Mirano.

Parziali: 19 – 25; 24 – 28; 25 – 16; 21 – 13.

Più informazioni su