Quantcast

Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Il calendario delle riaperture decise dal governo

Il governo ha messo a punto un calendario che possa portare alla graduale ripresa delle attività. Ecco, punto per punto, le date annunciate dal premier Draghi

ROMA – L’Italia riparte. Grazie alla creazione di un pass per spostarsi liberamente e partecipare agli eventi, il governo ha messo a punto un calendario che possa portare alla graduale ripresa delle attività. Ecco, punto per punto, le date annunciate dal premier Draghi.

Ecco la road map delle principali riaperture decise dal governo:

• Anticipo del ripristino delle zone gialle dal 26/4.
• Consentiti gli spostamenti tra regioni gialle e con il pass anche tra regioni di diverso colore.
• Scuole (dal 26 aprile e fino alla conclusione dell’anno scolastico): nelle zone gialle e arancioni aperte con didattica in presenza tutte le scuole di ogni ordine e grado.
• Dal 26/4 in zona gialla riaprono ristoranti a pranzo e a cena solo con tavoli all’aperto.
• Dal 26/4 nelle zone gialle Musei riaperti automaticamente.
• Dal 26/4 nelle zone gialle teatri, cinema e spettacoli aperti con misure di limitazione della capienza.
• Dal 15 maggio piscine solo all’aperto.
• Dal 1 giugno ristoranti con tavolo al chiuso solo a pranzo con nuove linee guida.
• Dal 1 giugno palestre con nuove linee guida.
• Dal 1 luglio Fiere e congressi con nuove linee guida
• Dal 1 luglio stabilimenti termali e parchi tematici con nuove linee guida (fonte Dire).