Quantcast

Forza posto di blocco con scooter rubato: giovane denunciato

Ricettazione resistenza a pubblico ufficiale le accuse mosse a un 21enne dai carabinieri

REGGIO EMILIA – Forza posto blocco dei carabinieri in via Tassoni a bordo di uno scooter rubato: 21enne denunciato per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Un azzardo che poteva finire in tragedia: il giovane, noto ai carabinieri, questa notte, a bordo di uno scooter Piaggio 150, ha forzato un posto di blocco dei carabinieri della sezione radiomobile rischiando di investire un militare che è riuscito ad evitare l’impatto.

Durante la fuga si è schiantato e, nonostante i seri traumi riportati, è riuscito a proseguire la fuga a piedi. E’ stato rintracciato dai carabinieri che, nel frattempo l’avevano identificato, nella sua abitazione. Lì è stato raggiunto dai militari che hanno chiamato il 118 che ha mandato sul posto i sanitari che hanno portato il giovane in ospedale.

Dal controllo dei documenti del motociclo è emerso che era stato rubato poco prima a un 28enne residente a Reggio Emilia a cui è stato restituito.