Quantcast

Cremona schianta la Unahotels: 90-71

A mandare su tutte le furie coach Caja è stata la mancanza di grinta dei propri uomini. Pallacanestro reggiana ora al penultimo posto in classifica a 16 punti insieme a Varese

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Unahotels cade tramortita sul parquet del palasport “Mario Radi” di Cremona. A mandare su tutte le furie coach Caja è stata la mancanza di grinta dei propri uomini. Pallacanestro reggiana ora al penultimo posto in classifica a 16 punti insieme a Varese. Chiude ultima Cantù a 14 punti. Ora la salvezza è da definirsi chimera?

Primo quarto
Al tip-off presenti in rappresentanza della città di Cremona Barford, Hommes, Lee, Mian, T.J. Williams, dal canto suo coach Caja affida le chiavi del match a Johnson, Kyzlink, Lemar, Sims,Taylor. I bianco-rossi faticano a impostare i propri schemi tattici, complice il pressing asfissiante dei lombardi. Sta di fatto che neppure il time-out chiamato dal tecnico reggiano sortisce effetti positivi. Un primo atto che vede la compagine di casa, versione rullo compressore, asfaltare il diretto rivale. Il primo atto si chiude così sul 29 – 17.

Secondo quarto
Cremona prova a prendere la via di fuga, ma le bombe messe a segno da Koponen tengono a galla gli emiliani. Al suono della campanella dell’intervallo il tabellone luminoso segna: 44 – 40.

Terzo quarto
Si riparte e il copione non muta, tant’è vero che i cremonesi tolgono lo scalpo alla formazione ospite. Il terzo set termina sul parziale di 61 – 52.

Quarto quarto
Il vortice generato dalla Vanoli Basket è così impetuoso da spazzare via la Unahotels. Una sconfitta (90 – 71) che fa precipitare i bianco-rossi a due sole lunghezze dalla zona retrocessione.

Il tabellino

VANOLI BASKET CREMONA – UNAHOTELS REGGIO EMILIA: 90 – 71

VANOLI BASKET CREMONA: T.J. Williams 6, Barford 17, Trunic, J. Williams 20, Donda, Mian 13, Lee 3, Cournooh, Hommes 24, Poeta 8, Zacchigna 2. Allenatore: Galbiati.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA: Lemar 14, Baldi Rossi 2, Diouf, Candi 8, Porfilio, Taylor 9, Giannini, Sims 14, Johnson 6, Kyzlink 7, Bonacini, Koponen 11, Diouf. Allenatore: Caja.

Arbitri: Paternicò, Sardella, Bongiorni.

Parziali: 29 – 17; 15 – 23; 17 – 12; 29 – 19.

Note – Al 34′ fischiato fallo antisportivo a Sims.

Più informazioni su