Quantcast

Phishing per clonare carta di credito: hacker denunciato

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Phishing per clonare carta di credito: hacker 47enne di Caserta denunciato dai carabinieri di Correggio per indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito. Secondo quanto ricostruito dai militari un 45enne di Correggio ha ricevuto sulla sua mail una comunicazione, che pensava gli fosse stata inviata dall’istituto bancario in cui è correntista, di un movimento anomalo registrato sul suo conto.

Un episodio di phishing, come poi accertato dallo stesso 45enne, dato che l’uomo, collegatosi sul link indicatogli, veniva “dirottato” su una schermata in cui gli venivano chiesti i suoi dati sensibili, comprese le credenziali della sua carta di credito. Poi è stato contattato da un falso operatore bancario che gli ha fatto credere che la sua carta di credito fosse stata clonata da parte di ignoti. Una volta riuscito a entrare in possesso delle sue credenziali, ha effettuato un bonifico per un totale di 1.480 euro sul suo conto.

La vittima, grazie al numero verde a cui poi si è rivolta, ha capito di essere rimasto vittima di phishing e ha bloccato carta e conto sporgendo denuncia. I carabinieri sono risaliti a un 47enne casertano che ora è stato denunciato.