Quantcast

Litiga al telefono e sfoga la rabbia su auto in sosta: denunciato

Danneggiamento aggravato l’accusa mossa a un 20enne di Guastalla dai carabinieri di Reggiolo

REGGIOLO (Reggio Emilia) – Litiga al telefono e sfoga la rabbia su un’auto in sosta di una 46enne mantovana: denunciato dai carabinieri per danneggiamento aggravato un 20enne di Guastalla. La donna, quando è andata a riprendere l’auto che aveva parcheggiato in via Rinaldi a Reggiolo si è ritrovata la portiera posteriore lato guida sfondata.

Un danno di oltre 1.500 euro, quello arrecato alla Lancia Y non riconducibile a un dispetto mirato alla donna ma all’assurdo sfogo del ventenne che, durante una lite al telefono, ha sfogato la sua rabbia calciando, in maniera del tutto gratuita, l’auto della malcapitata mantovana. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Reggiolo che hanno denunciato il giovane. Ad immortalare il singolare sfogo le telecamere della sala Bingo ubicata nei pressi che hanno permesso ai carabinieri reggiolesi di identificare il 20enne.