Quantcast

Furto in un supemercato, nomade denunciata

La 21enne è stata anche sanzionata per mancato rispetto delle norme anti covid

REGGIO EMILIA – Una nomade 21enne pregiudicata è stata denunciata per furto aggravato e sanzionata per mancato rispetto della normativa anti covid dopo che è stata sorpresa mentre cercava di uscire con la figlia da un supermercato con 50 euro di merce non pagata. La polizia è arrivata sul posto chiamata da un vigilante che aveva fermato la ragazza. Gli agenti, dopo aver affidato la minore alla nonna, hanno verificato che la donna doveva essere rintracciata per essere messa agli arresti domiciliari e che su di lei pendeva un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Latisana (Udine).